Bandi/Call

hacktoscana

#HackToscana

#HackToscana: un hackathon civico per creare prototipi a supporto di OPENTOSCANA.

Il prossimo 11 Ottobre, all’interno dell’Internet Festival, dalle 9 alle 21 a Pisa al Bastione San Gallo, l’Assessorato ai Sistemi informativi e alla Partecipazione della Regione Toscana e RENA organizzano #HackToscana, un hackathon civico per creare prototipi a supporto di OPENTOSCANA, la piattaforma della Regione Toscana sui servizi digitali, open data e processi partecipativi che sarà on line a partire dal 22 settembre.

HackToscana ha l’obiettivo di tracciare linee di sviluppo all’insegna di nuovi processi basati su ICT e collaborazione tra PA, cittadini e imprese prototipando nuove soluzioni civictech.

Temi

Ai partecipanti all’hackathon, verrà richiesto di prototipare servizi, idee e strumenti con l’obiettivo di aumentare l’ingaggio civico e la collaborazione a supporto dei tre dei temi portanti di OPENTOSCANA: accesso ai servizi, strumenti di partecipazione e open data regionali.

In particolare, i partecipanti dovranno prototipare:

– nuovi possibili servizi on line
– soluzioni capaci di agevolare la fruizione dei servizi on line
– creare strumenti per incentivare e arricchire la partecipazione dei cittadini alla collaborazione, formulazione, attuazione e valutazione delle politiche pubbliche
– favorire forme di partecipazione civica, anche a supporto dell’articolo 118 per il principio di sussidiarietà orizzontale
– offrire ai cittadini un ruolo di primaria centralità nella vita pubblica

Ogni prototipo dovrà specificare le azioni necessarie, con particolare riferimento agli open data che la Regione Toscana dovrà mettere in campo per favorire lo sviluppo delle forme di innovazione proposte.

A chi è rivolto?

A gruppi, anche informali, di massimo 5 componenti che presenteranno una candidatura attraverso il form sottostante.

Sarà possibile partire da prodotti e servizi già esistenti. I dipendenti della Regione Toscana potranno partecipare fuori concorso: in caso di vincita, sono previste menzioni speciali.

Per i singoli interessati, abbiamo creato un gruppo Facebook per facilitare la nascita di team.

La selezione sarà gestita da RENA in accordo con l’Assessorato ai Sistemi informativi e alla Partecipazione della Regione Toscana. Saranno valorizzate capacità di esecuzione ed interdisciplinarietà dei team.

Premi

In palio 3 premi da € 2.000,00.

Come si svolge e programma

I gruppi di lavoro si candideranno entro giovedì 9 ottobre.

I team selezionati, parteciperanno all’evento dell’11 Ottobre, che sarà introdotto da un brief dei referenti dell’Assessorato ai Sistemi informativi e alla Partecipazione della Regione Toscana, per condividere obiettivi e sviluppi negli ambiti previsti dall’hackathon. Ogni gruppo avrà tempo potrà richiedere il supporto dei mentor e, in tempi stabiliti, ad advisor e dalle 19.00 in poi ogni gruppo avrà la possibilità di fare un pitch di presentazione davanti ad una giuria di esperti

Alle 21 ci sarà la premiazione.

Questo il programma delle attività:

– 9.30 avvio lavori con brief sui temi di #Hacktoscana
– 11.00-11.15 avvio attività di tutorship
– 12.00-15.00 attività di supporto con gli advisors
– 17.30 termine attività di tutorship
– 19.00 pitch di 3 minuti per tutti i partecipanti con presentazione prototipo o mockup
– 19.30 aperitivo
– 21.00 proclamazione vincitori

Advisors

Davide Agazzi, esperto in innovazione sociale e responsabilità sociale d’impresa.
Daniela Selloni, service designer e ricercatrice del Politecnico di Milano
Ernesto Belisario, avvocato, esperto di diritto delle tecnologie – Italian Open Government Forum
Maurizio Napolitano, esperto open data, Fondazione Bruno Kessler
Michele d’Alena, resp. strategia social media team Comune di Bologna, esperto in politiche digitali e innovazione sociale
Mirko Lalli, CEO e founder di Travel Appeal
Fabio Malagnino, responsabile media civici Consiglio Regionale del Piemonte
Andrea Di Benedetto, CEO di 3logic MK, Vicepresidente nazionale CNA, Presidente del Polo Tecnologico di Navacchio
Lorenzo Benussi, esperto in politiche digitali, TOP-IX Consortium
Marco Bani, esperto in politiche digitali, consulente Agid
Silvia Givone, esperta in processi partecipativi, founder di SocioLab

Criteri

Le soluzioni saranno premiate in base a:
– qualità del prototipo o mockup
– efficacia della presentazione
– fattibilità (business model)
– innovazione dei processi
– scalabilità
– uso degli open data regionali e di tecnologia open

Ogni prototipo dovrà specificare le azioni (propedeutiche) della Regione Toscana, per evidenzare processi e azioni che la Regione deve mettere in campo per favorire lo sviluppo di queste forme di innovazione.

Giuria

Presidente: Michele Vianello, esperto in “smart cities”, agenda digitale e social networking

Poi in ordine alfabetico:
Paolo Barberis, Consigliere all’Innovazione AGID e CEO e founder di NanaBianca
Laura Castellani, responsabile del settore infrastrutture e tecnologie per lo sviluppo della società dell’informazione per Regione Toscana
Andrea Di Benedetto, CEO di 3logic MK, vicepresidente nazionale CNA, Presidente del Polo Tecnologico di Navacchio
Mirko Lalli, CEO e founder di Travel Appeal
Roberto Moriondo, Direttore settore Innovazione, ricerca, Università e sviluppo energetico sostenibile della Regione Piemonte
Daniela Selloni, service designer e ricercatrice del Politecnico di Milano
Donatella Solda, membro della segreteria tecnica del Ministro dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca

Il programma è in via di definizione e può essere modificato in corso d’opera.

Il regolamento potrà subire cambiamenti in corso d’opera opportunamente comunicati in questa pagina web.

Per maggiori informazioni, potete iscrivervi a questo gruppo Facebook oppure mandare una mail a segreteria@progetto-rena.it.

Iscriviti

*Campo obbligatorio
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Questa è una domanda obbligatoria
    Non inviare mai le password tramite Moduli Google.